HOME > News e Comunicazioni > Ufficio Case > Dettaglio News

News e Comunicazioni

Fondo Sostegno Affitti e Contributo Straordinario anche per Sfrattati
Allegati: Volantino Fondo Sostegno Affitti  

Regione Lombardia eroga un contributo alle famiglie in affitto sul libero mercato o inquiline di alloggi ERP, in cui uno o più componenti siano stati  licenziati o messi in mobilità a partire dal 1° gennaio 2009; il contributo è esteso anche a coloro che hanno ricevuto lo sfratto esecutivo a partire dal 1°  luglio 2010.

Le famiglie con sfratto esecutivo devono essere in possesso dei seguenti requisiti:
- essere titolari di regolare contratto di affitto, con un reddito ISEE - FSA non superiore a 25.000 Euro e nelle condizioni necessarie per l’accesso al bando Fondo Sostegno Affitto 2009;
- essere titolari  di contratti di affitto in alloggi ERP con ISEE - FSA non superiore a 35.000 Euro.
Sono esclusi i titolari di contratti di locazione a canone sopportabile  (L.R. n. 27/2007, art. 3)  e di locazione temporanea per studenti.

Il contributo è di 2.000 Euro ad ogni nucleo familiare sarà erogato un solo contributo.


PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

Le domande possono essere presentate dal titolare del contratto di locazione o da persona da esso delegata e consegnate esclusivamente a mano agli sportelli del Protocollo della Giunta Regionale in Via Taramelli 20, o in Via Pirelli n. 12 – 20124 Milano o presso gli uffici del Protocollo Regionale delle Sedi Territoriali presenti in tutte le province lombarde e a Legnano, fino all’esaurimento delle risorse disponibili.
Il contributo sarà erogato in base all’ordine cronologico di presentazione.


DOCUMENTAZIONE DA PRESENTARE IN COPIA

All’atto di presentazione della domanda il richiedente deve allegare:
- DSU attestante il possesso di un ISEE-FSA non superiore a 25.000 per i cittadini in affitto sul libero mercato;
- DSU attestante il possesso di un ISEE non superiore a 35.000 Euro per i cittadini in affitto in case di ERP;
- Copia della Sentenza/Ordinanza esecutiva di rilascio immobile;
- Se cittadino extracomunitario, copia del permesso/carta di soggiorno e il certificato storico di residenza nel territorio italiano;
- Se licenziato o messo in mobilità, comunicazione di licenziamento o messa in mobilità rilasciata dal datore di lavoro.

Per maggiori informazioni consultare il volantino di Regione Lombardia allegato.

Home Page | Indietro | Inizio Pagina Inizio Pagina 
Cerca nel Sito
Newsletter
Appuntamenti
Servizi On-Line
Software Utile

Città sostenibile delle bambine e dei bambini Consiglio Comunale delle ragazze e dei Ragazzi Biblioteca Comunale di Cormano Facebook PGT
Nuova Stazione Cormano-Cusano PLIS Parco Balossa
Energie Locali Visita Milano ARPA Lombardia - Qualità Aria Cormano Piscina

Valid HTML 4.01 Transitional Valid CSS!